• caseificio
  • caseificio alvignano
Campaniastories

Campaniastories

Degustazione Mozzarella

  • 03/04/2017
Napoli

NAPOLI – Campania Stories 2017 offre la più completa panoramica sulla realtà vitivinicola regionale: la qualità delle aziende partecipanti rappresenta, infatti, la migliore garanzia in termini di interesse per la rassegna che, come per ogni edizione, si pone l’obiettivo di presentare le nuove annate dei vini prodotti nelle principali denominazioni della Campania alla stampa specializzata proveniente da tutto il mondo.  

Dal 29 marzo al 3 aprile 2017 si svolge Campania Stories, rassegna promossa ed organizzata da Miriade & Partners S.r.l. con le aziende partecipanti, a Napoli, presso l’Hotel Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel.

Sono oltre 70 le aziende partecipanti provenienti da tutte le province ed i distretti vitivinicoli campani: uno spaccato molto ricco dove vengono valorizzate le specificità delle denominazioni ma in un contesto narrativo che vuole essere unitario per rafforzare il brand Campania. #iobevocampano sarà, perciò, il filo conduttore dell’evento, un hashtag che racchiude il racconto, la storia collettiva, il viaggio nei territori e nelle denominazioni, l’esperienza unica che bere la Campania del vino rappresenta.

Due i percorsi individuati, uno per la stampa ed un altro per gli operatori.  Si inizia mercoledì, 29 marzo, alle ore 18, con il benvenuto ai partecipanti ed una tavola rotonda introduttiva sullo stato del settore in Campania e le prospettive future. Poi dal giorno successivo per i più autorevoli rappresentanti della stampa specializzata nazionale ed internazionale oltre 150 vini in degustazione con tasting dedicati ai vini bianchi e rossi, spumanti e passiti. La degustazione dei bianchi si svolgerà in due giornate, dalle ore 10 alle ore 15 di giovedì 30 marzo e dalle ore 10 alle ore 15 di venerdì 31 marzo. La degustazione dedicata ai vini rossi si terrà sabato 1 aprile dalle ore 9 alle ore 15. I giornalisti presenti completeranno il loro viaggio nella Campania del vino con le visite in azienda e ai territori e con appositi percorsi didattici sulle cinque province campane.

Per operatori e appassionati, invece, seminari e momenti di approfondimento sulle denominazioni. Il primo seminario si terrà venerdì, 31 marzo, alle ore 17 e sarà incentrato sulla Retrospettiva sui Bianchi Campani 2007 (postazione riservata fino ad esaurimento posti, su prenotazione al 329.9606793 – 392.9866587 – info@campaniastories.com). Il secondo seminario si terrà sabato 1 aprile, con inizio alle ore 17 e sarà dedicato alla Retrospettiva sui Rossi Campani 2007 (postazione riservata fino ad esaurimento posti, su prenotazione al 329.9606793 – 392.9866587 – info@campaniastories.com).

Anche quest’anno non mancherà il tradizionale momento conclusivo dell’evento, il Campania Stories Day, in programma lunedì 3 Aprile con 3 sessioni di assaggio (dalle ore 10 alle ore 12, dalle ore 15 alle ore 17 e dalle ore 18 alle 20) ed il seminario promosso da AIS Campania dal titolo “Quattro Viti della Guida Vitae a Campania Stories” (su prenotazione a info@campaniastories.com).

Media partner di Campania Stories è Luciano Pignataro Wine Blog, mentre Main Sponsor dell’edizione 2017 di Campania Stories è AIS Campania – Associazione Italiana Sommelier. Sosterranno la rassegna anche BPER: Banca, Pasta Armando – 100% grano italiano, Che Pasticcio, Azienda agricola Mara Savoia, Caseificio Ponticorvo, Azienda agricola Biancaniello, Nutrire la Vita, Soleazzurro Service, Agenzia di viaggi Aj54, Azzurra Comunicazione, Spectra Service, Lo Russo Viaggi. Campania Stories 2017 gode del patrocinio della Regione Campania

Tuttopizza

Tuttopizza

Degustazione Mozzarella

  • 22/05/2017
  • 24/05/2017

Il caseificio Ponticorvo Srl di Alvignano dal 22 al 24 maggio

a Tutto Pizza Napoli

 

Dal 22 al 24 maggio il caseificio Ponticorvo Srl, storica azienda di Alvignano guidata da Massimo e Brigida Ponticorvo, sarà presente al Salone Internazionale della Pizza che si terrà presso la mostra d’Oltremare Eventi Napoli.

Degustazioni, filatura e mozzatura della mozzarella di bufala campana Dop

Pad. 1 Stand 173

 

Alvignano 19 maggio 2017 - Il caseificio Ponticorvo Srl (unica sede dal 1968), eccellente realtà con mezzo secolo di storia e tradizione che ha saputo trasformare la propria attività in una interessante ed affermata azienda casearia conosciuta non solo nel territorio in cui opera, Alvignano, nel casertano, ma anche in Giappone dove ha riscosso un forte successo tra ristoratori e pizzaioli, sarà presente alla seconda edizione del Salone Internazionale destinato agli operatori professionisti Ho.Re.Ca specializzati nel settore pizzeria “Tutto Pizza”, che si terrà dal 22 al 24 maggio presso la Mostra d’Oltremare Eventi  Napoli.

Una fiera in cui fornitori di materie prime, semilavorati, attrezzature, impianti, accessori e servizi per la ristorazione del settore pizza mostreranno i propri prodotti a pizzaioli, ristoratori, imprenditori e operatori interessati a questo segmento di mercato.

Nello stand Ponticorvo si potranno scoprire tutti i prodotti specifici per il settore, non solo mozzarella di bufala campana Dop, ma anche fior di latte, mozzarella affumicata, ricotta e formaggi a pasta filata realizzati con latte di bufala e vaccino. Ma non finisce qua, perché il caseificio, nel corso delle tre giornate, organizzerà dalle ore 13 alle 15 la filatura e la mozzatura della mozzarella di bufala campana Dop nell’area eventi dedicata, dando così la possibilità di vedere da vicino le fasi finali di lavorazione del prodotto e di degustarlo ancora caldo.

Il Caseificio Ponticorvo Srl vi aspetta a “Tutto Pizza”, dal 22 al 24 maggio, alla mostra d’Oltremare presso il Padiglione 1 stand  173.

Pizza Festival

Pizza Festival

Partner fornitori

  • 26/05/2017
Casolla

Ecco, il segreto della pizza napoletana è anche questo.
Quello di mettere in campo energie inaspettate, di essere testimonial del recupero di un borgo storico con la sua chiesa antica.
Accade a Piedimonte di Casolla una frazione di Caserta.Daniele ha lasciato i fornelli da tempo per applicarsi anima e braccia alla pizza.
Ha nel cuore il riscatto di questo piccolo borgo che racchiude veri e propri tesori naturalistici, architettonici e artistici.

E allora ha pensato, grazie al sostegno del Comune, di alcuni sponsor, ma soprattutto della  AVPN Associazione Verace Pizza Napoletana di avviare una serie di attività promozionali che rilancino il binomio cultura e gastronomia.
Ora ci sarà un Pizza Fest.

I forni da cui usciranno pizze napoletane saranno sistemati negli antichi cortili di questo borgo.
E seppure per una serata soltanto, nascerà e si sperimenterà, come se fosse un museo,  il primo modello in Campania di pizzeria diffusa.
Il ricavato della vendita sarà interamente destinato al restauro della chiesetta di San Rufo.

Una grande e bella iniziativa che merita attenzione e sostegno.
Qui c’è Daniele Vanore con la sua trattoria di famiglia Innarone,

Vinitaly

Vinitaly

Partner fornitori

  • 12/04/2017
Verona

Cena di gala di Vinitaly 2017 con le Donne del vino. Appuntamento mercoledì 12 aprile alla 20 al Palazzo della Gran Guardia a Verona. Il Vinitaly 2017 delle Donne del Vino sarà dedicato ai vitigni autoctoni: una scelta che punta sulla difesa dei vitigni italiani e particolarmente su quelli più rari e quasi estinti. Un’azione che vedrà protagoniste la maggior parte delle Donne del Vino produttrici e si riassume nella parola autoctono. “Durante Vinitaly 2017 i vitigni italiani saranno protagonisti di sei iniziative legate dallo stesso tema e principalmente le degustazioni di 25 vini ottenuti da viti autoctone di cui esistono pochissimi ettari di vigneto” spiega la presidente Donatella Cinelli Colombini facendo riferimento anche alle tre degustazioni dedicate a Falanghina, vitigni toscani complementari del Chianti, del Brunello, oltre che alla distribuzione di viti pugliesi e alla carta dei vini della cena evento che concluderà Vinitaly. Due saranno le degustazioni sui vitigni autoctoni rari, entrambe guidate da Ian D’Agata, senior editor Vinous, direttore scientifico Vinitaly International Academy, autore di “Native Wine Grapes of Italy”, unico libro scritto da un italiano ad avere vinto il premio Louis Roederer International Wine Awards Book of the Year. Durante la cena verrà degustata la Mozzarella di Bufala DOP del Caseificio Ponticorvo, Unica sede dal 1968

Città della Pizza

Città della Pizza

Degustazione e vendita mozzarella

  • 31/03/2017
  • 02/04/2017
Roma

La Città della Pizza è stato il primo evento ad aprire le proprie porte ai migliori pizzaioli d’Italia.
3 GIORNI che hanno promosso le tante sfaccettature della pizza, in un viaggio da Nord a Sud, passando per il Centro.
La Città della Pizza è stata una “PIAZZA” in cui non solo si è raccontata una delle più antiche tradizioni culinarie, ma dove soprattutto i tecnici, gli operatori e gli appassionati si sono confrontati su tecniche,  lievitazione, eccellenza agroalimentare.
La Città della Pizza è  un progetto che Vinòforum ha realizzato con la collaborazione di 5 AUTORI, scelti tra i maggiori esperti, comunicatori e conoscitori dell’argomento pizza: Emiliano De Venuti, Luciano Pignataro, Luciana Squadrilli, Tania Mauri, Stefano Callegari.
Ed è proprio con l’aiuto degli AUTORI, che ha preso forma la MAPPA di una cittadina sui generis disegnata e pensata con l’obiettivo di rappresentare il percorso di evoluzione che la pizza ha vissuto in questi ultimi anni.

 

eventi

FestaVico

Degustazione Mozzarella

  • 04/06/2017
  • 06/06/2017
Vico Equense

Non possiamo negarlo. Diventare personaggi mediatici ci ha inorgoglito e reso consapevoli che il successo è stato frutto del nostro impegno, del nostro lavoro e, permetteteci di dirlo, del nostro talento.

Ma i giornali, le televisioni, gli eventi, il glamour sono soltanto la copertina di quello che realmente siamo. Figli di un popolo silenzioso, che non rilascia interviste, totalmente immersi quotidianamente nella realtà di piccoli artigiani eccellenti, a loro volta generati da un territorio che sa essere molto generoso ma anche avaro e talvolta ostile. La realtà che ci circonda non è solo edonismo gastronomico o quella che, un pò pomposamente, viene definita arte culinaria. Il cibo ha una cifra universale estranea a tutto ciò e ce ne rendiamo perfettamente conto.

A tutti quei giovani che iniziano adesso il loro percorso vogliamo dire che la formula magica è " Fare bene il proprio mestiere ", che vale per noi, ma evidentemente per tutti, senza risparmiarsi, senza pensare che quel viottolo, quella scorciatoia che passa nel bosco faccia arrivare prima, perchè, invece, nel bosco ci si perde.

L'onda lunga dell'Expo ha funzionato proprio per sottolineare due aspetti fondamentali del rapporto con il cibo: la necessità che una parte maggiore dell'umanità sia sufficientemente alimentata e l'idea primaria che, attraverso, la ristorazione e le coltivazioni, si esprimano culture diverse ma ugualmente nobili. Il contributo che noi cuochi fortunati possiamo dare viaggia in tre direzioni guida e precisamente la lotta agli sprechi, l'aspetto salutare degli alimenti e l'attenzione  alle iniziative sociali, come ad esempio , lo sviluppo dei refettori. Tutto ciò premesso, non dimentichiamo che Festa a Vico è un incontro, solo apparentemente disordinato e caotico, ma gioioso, allegro e scanzonato, come deve necessariamente essere una parte non secondaria della nostra vita.

CASEIFICIO PONTICORVO | 25, Via Miglio - 81012 Alvignano (CE) - Italia | P.I. 03755920612 | Tel. +39 0823 865000 | Fax. +39 0823 614814 | info@caseificioponticorvosrl.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy